Opzioni di ricerca
Home Media Facciamo chiarezza Studi e pubblicazioni Statistiche Politica monetaria L’euro Pagamenti e mercati Lavorare in BCE
Suggerimenti
Ordina per

Priorità di vigilanza e analisi dei rischi e delle vulnerabilità

Le nostre priorità di vigilanza definiscono le principali aree di intervento per gli anni successivi. Vengono stabilite ogni anno ma possono essere riconsiderate in qualsiasi momento, se giustificato dall’evoluzione dei rischi.

Le priorità di vigilanza si basano sulla nostra valutazione dei rischi e delle vulnerabilità principali che gli enti vigilati devono affrontare nell’attuale contesto economico, regolamentare e prudenziale.

Le priorità di vigilanza per il 2022-2024

Quali sono le priorità di vigilanza?

Priorità 1

Banche in buona salute dopo la pandemia

Affrontare l’impatto della pandemia e assicurare la continua capacità di tenuta del settore bancario sono obiettivi cruciali per noi.

Impatto della pandemia

Vulnerabilità principali

Carenze nei sistemi di gestione del rischio di credito

Le banche dovrebbero rimediare alle carenze nei propri sistemi di gestione del rischio di credito, per conseguire una maggiore capacità di tenuta in caso di deterioramento della qualità degli attivi.

Gestione del rischio di credito
Esposizioni verso settori vulnerabili

Alcuni settori sono stati colpiti più duramente dalla pandemia rispetto ad altri. Le esposizioni delle banche verso questi settori devono essere monitorate e gestite in modo adeguato.

Settori vulnerabili
Esposizioni verso leveraged finance

La ricerca di rendimento ha contribuito all’accumulo ulteriore di rischi nel mercato dei prestiti a elevata leva finanziaria. Le autorità di vigilanza intensificheranno gli sforzi per assicurare un’adeguata gestione dei rischi da parte delle banche in questi segmenti.

Leveraged finance
Sensibilità agli shock dei tassi di interesse e dei differenziali creditizi

Le banche devono essere preparate a fronteggiare una potenziale rivalutazione dei prezzi nei mercati finanziari, inclusi shock di medio termine sui tassi di interesse e sui differenziali creditizi.

Shock sui tassi di interesse e sui differenziali creditizi

Priorità 2

Assicurare che le banche affrontino le debolezze strutturali

Le banche dovrebbero rimediare alle carenze che permangono nelle loro strategie di trasformazione digitale e sul piano della governance. Ciò dovrebbe contribuire ad accrescere la resilienza e la sostenibilità dei loro modelli imprenditoriali.

Debolezze strutturali

Vulnerabilità principali

Carenze nelle strategie di trasformazione digitale delle banche

La digitalizzazione del settore bancario ha registrato un’accelerazione. In quanto autorità di vigilanza sarà nostra priorità assicurare che le banche dispongano di strategie solide e meccanismi adeguati.

Strategie di trasformazione digitale
Carenze nelle capacità di indirizzo degli organi di amministrazione

Le banche devono rafforzare l’efficacia dei consigli di amministrazione e le loro capacità di indirizzo strategico per affrontare i rischi e le sfide derivanti dal contesto in continua evoluzione in cui operano.

Capacità di indirizzo degli organi di amministrazione

Priorità 3

Assicurare che le banche affrontino i rischi emergenti

Le banche devono far fronte a nuove difficoltà. Ci concentreremo sulle vulnerabilità individuate in tre ambiti: rischio climatico e ambientale, rischio di controparte e resilienza informatica.

Rischi emergenti

Vulnerabilità principali

Esposizione ai rischi climatici e ambientali

Affrontare i rischi derivanti dal cambiamento climatico e dal degrado ambientale sarà una delle principali sfide per le banche e le autorità di vigilanza nei prossimi anni.

Rischi climatici e ambientali
Esposizioni al rischio di controparte

Le banche dovrebbero disporre di solidi sistemi di governance e gestione dei rischi per fronteggiare adeguatamente i rischi derivanti da maggiori esposizioni verso controparti meno sicure e trasparenti.

Rischio di controparte
Carenze nell’esternalizzazione dei servizi informatici e nella resilienza cibernetica

La rapida digitalizzazione in atto rende essenziale rafforzare la capacità di tenuta delle banche rispetto alle minacce cibernetiche e assicurare una gestione adeguata dell’esternalizzazione dei servizi informatici.

Esternalizzazione dei servizi informatici e resilienza cibernetica

Come utilizziamo le priorità di vigilanza e l’analisi dei rischi?

Oltre a definire le nostre principali aree di intervento per gli anni a venire, le priorità di vigilanza e l’analisi dei rischi forniscono informazioni importanti per il processo di revisione e valutazione prudenziale.


Processo di revisione e valutazione prudenziale
Ultime pubblicazioni
7 December 2021
SUPERVISORY PRIORITIES
28 January 2021
SUPERVISORY PRIORITIES
28 January 2021
RISK ASSESSMENT
7 October 2019
RISK ASSESSMENT
7 October 2019
SUPERVISORY PRIORITIES
30 October 2018
RISK ASSESSMENT
30 October 2018
SUPERVISORY PRIORITIES
18 December 2017
SUPERVISORY PRIORITIES
15 December 2016
SUPERVISORY PRIORITIES
6 January 2016
SUPERVISORY PRIORITIES

Tutte le pagine di questa sezione