Quando una banca è ritenuta significativa?

I criteri per stabilire se una banca è ritenuta significativa, e posta quindi sotto la vigilanza diretta della BCE, sono definiti nel regolamento sull’MVU e nel regolamento quadro sull’MVU. Una banca è classificata come significativa se soddisfa almeno uno di tali criteri.

La BCE può decidere in qualunque momento di classificare una banca come significativa al fine di assicurare l’applicazione coerente di standard di vigilanza elevati.

Criteri di significatività
Dimensioni il valore totale delle sue attività supera i 30 miliardi di euro
Importanza economica per un paese particolare o per l’economia dell’UE nel suo insieme
Operatività transfrontaliera il valore totale delle sue attività supera i 5 miliardi di euro e il rapporto tra le attività transfrontaliere in più di un altro Stato membro partecipante e le attività totali è superiore al 20% o il rapporto tra le passività transfrontaliere in più di un altro Stato membro partecipante e le passività totali è superiore al 20%
Assistenza finanziaria pubblica diretta ha richiesto o ricevuto finanziamenti nel quadro del Meccanismo europeo di stabilità o della European Financial Stability Facility
Una banca vigilata può essere inoltre considerata significativa se è una delle tre banche più significative stabilite in un paese.

Cambiamento della classificazione di significatività

La BCE effettua un riesame regolare di tutte le banche autorizzate all’esercizio dell’attività bancaria all’interno dei paesi partecipanti. La significatività delle banche può cambiare: sia per effetto della normale operatività, sia a seguito di eventi eccezionali come fusioni o acquisizioni. In tal caso, la BCE e le autorità nazionali di vigilanza coinvolte coordinano il trasferimento delle competenze di vigilanza.

Il cambiamento della classificazione di significatività di un ente può comportare una variazione dell’importo del contributo annuale per le attività di vigilanza dovuto alla BCE.

Classificazione di significatività e contributi

Cambiamento della classificazione da meno significativa a significativa

Se una banca meno significativa soddisfa uno dei criteri per la prima volta, viene riclassificata come significativa. L’autorità nazionale trasferisce quindi le competenze della vigilanza diretta alla BCE.

Cambiamento della classificazione da significativa a meno significativa

Se una banca significativa non soddisfa i criteri per tre anni consecutivi, può essere riclassificata come meno significativa. L’autorità nazionale pertinente torna quindi a essere investita delle relative competenze di vigilanza diretta.