COMUNICATO STAMPA

Seconda consultazione pubblica della BCE sull’armonizzazione delle opzioni e delle discrezionalità previste dal diritto dell’Unione

18 maggio 2016
  • Il progetto di addendum alla guida della BCE segna un passo avanti verso l’ulteriore armonizzazione della vigilanza sulle banche significative nell’area dell’euro.
  • Il periodo di consultazione inizia oggi e si concluderà il 21 giugno 2016.
  • Nel quadro della consultazione, il 3 giugno si terrà un’audizione pubblica.

La Banca centrale europea (BCE) pubblica oggi il progetto di addendum alla Guida della BCE sulle opzioni e sulle discrezionalità previste dal diritto dell’Unione. Questo documento verte su otto opzioni e discrezionalità che integrano la guida e il regolamento pubblicati il 24 marzo 2016, concernenti 115 opzioni e discrezionalità.

La consultazione ha inizio oggi e si concluderà il 21 giugno prossimo. I documenti di consultazione, che comprendono il progetto di addendum alla guida e la relazione di accompagnamento (“Explanatory memorandum”), sono disponibili nel sito Internet della BCE dedicato alla vigilanza bancaria (“Banking Supervision”). Le policy sottoposte a consultazione non hanno effetto sul contenuto del Regolamento della BCE sull’esercizio delle opzioni e delle discrezionalità previste dal diritto dell’Unione (Regolamento (UE) 2016/445). Il regolamento è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’UE ed entrerà in vigore il 1° ottobre 2016, in conformità dell’articolo 25 dello stesso regolamento.

Il 3 giugno prossimo alle ore 10.00 (ora dell’Europa centrale) la BCE terrà un’audizione pubblica sul progetto di addendum presso la sua sede a Francoforte sul Meno. L’audizione sarà trasmessa in Internet, sul sito della BCE dedicato alla vigilanza bancaria. Informazioni riguardo alla registrazione per l’audizione e alle modalità di presentazione dei commenti sono reperibili nel sito. Una volta chiusa la consultazione la BCE renderà noti i commenti pervenuti, unitamente alle risposte e alla valutazione dei commenti.

In seguito, la versione consolidata della Guida della BCE sulle opzioni e sulle discrezionalità previste dal diritto dell’Unione, incluso l’approccio da adottare per il riconoscimento dei sistemi di tutela istituzionale, sarà divulgata nel sito Internet della BCE.

Per eventuali richieste gli organi di informazione sono invitati a contattare Rolf Benders (tel. +49 69 1344 6925).

Contatti per i media