COMUNICATO STAMPA

Danièle Nouy nominata Presidente del Consiglio di vigilanza

16 dicembre 2013

Il Consiglio dell’Unione europea ha oggi nominato Danièle Nouy alla presidenza del Consiglio di vigilanza del meccanismo di vigilanza unico presso la Banca centrale europea, previa approvazione da parte del Parlamento europeo della relativa proposta formulata dal Consiglio direttivo della BCE. Danièle Nouy ha ricoperto, fino a tempi recenti, la carica di Segretario generale dell’Autorité de Contrôle Prudentiel et de Résolution, l’autorità francese preposta alla vigilanza prudenziale e alla risoluzione delle crisi. In precedenza è stata Vicesegretario generale e Segretario generale del Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria.

Il Presidente della BCE Mario Draghi ha dichiarato: “La nomina della presidenza del Consiglio di vigilanza rappresenta una pietra miliare nell’istituzione, da parte della BCE, del meccanismo di vigilanza unico per le banche dell’area dell’euro. Danièle Nouy porta con sé un bagaglio di quasi quarant’anni di vigilanza bancaria. La sua nomina permetterà al Consiglio di vigilanza di avviare presto i lavori e provvedere a tutte le esigenze organizzative in vista dell’assunzione delle nostre competenze di vigilanza a partire dal 4 novembre 2014.”

Danièle Nouy è stata nominata con un mandato quinquennale a decorrere dal 1° gennaio 2014.

Per eventuali richieste gli organi di informazione sono invitati a contattare Rolf Benders (tel. +49 69 1344 7455).

Contatti per i media