Menu

Priorità di vigilanza per il 2021

Nel 2021 la Vigilanza bancaria della BCE porrà al centro della sua azione quattro aree prioritarie che hanno subito l’impatto rilevante della pandemia di coronavirus (COVID-19): gestione del rischio di credito, solidità patrimoniale, sostenibilità del modello imprenditoriale e governance.

Svolgeremo anche altre attività strutturali guardando oltre l’effetto della pandemia nel 2021, in particolare per quanto concerne l’aderenza delle banche alle aspettative definite nella Guida della BCE sui rischi climatici e ambientali e il loro grado di preparazione alle fasi conclusive dell’attuazione di Basilea 3. A seconda dell’evoluzione della crisi, determinate attività di vigilanza potranno essere adeguate e calibrate in base ai profili di rischio specifici delle banche.

2021
Priorità di vigilanza
2021
Priorità di vigilanza

La nostra risposta alla pandemia di coronavirus

Tutte le edizioni

28 gennaio 2021
Priorità di vigilanza dell’MVU per il 2021
7 ottobre 2019
Priorità di vigilanza dell’MVU per il 2020
30 ottobre 2018
Priorità di vigilanza dell’MVU per il 2019
18 dicembre 2017
Priorità di vigilanza dell’MVU per il 2018
15 dicembre 2016
Priorità di vigilanza dell’MVU per il 2017
6 gennaio 2016
Priorità dell’MVU per il 2016