COMUNICATO STAMPA

La BCE nomina commissari straordinari per Banca Carige

2 gennaio 2019

  • La decisione fa seguito alle dimissioni della maggioranza dei membri del Consiglio di amministrazione di Banca Carige
  • Tre commissari straordinari e un comitato di sorveglianza subentreranno al Consiglio di amministrazione nella guida di Banca Carige

La Banca centrale europea (BCE) ha nominato oggi tre commissari straordinari e un comitato di sorveglianza formato da tre membri che subentreranno al Consiglio di amministrazione nella guida di Banca Carige. La decisione fa seguito alle dimissioni, avvenute oggi, della maggioranza dei membri del Consiglio di amministrazione di Banca Carige.

Le dimissioni della maggioranza del Consiglio di amministrazione hanno reso necessario l’insediamento di un’amministrazione straordinaria che guidasse la banca al fine di stabilizzarne la governance e di perseguire soluzioni efficaci per assicurare in modo sostenibile la stabilità e la conformità alle norme. La BCE ha nominato amministratori straordinari della banca Fabio Innocenzi, Pietro Modiano e Raffaele Lener. Ha inoltre nominato Gianluca Brancadoro, Andrea Guaccero e Alessandro Zanotti membri del comitato di sorveglianza di Banca Carige.

La decisione di avviare la procedura di amministrazione straordinaria è una misura di intervento precoce finalizzata ad assicurare la continuità e a perseguire gli obiettivi di un piano strategico. Tale procedura comporta lo scioglimento degli organi di amministrazione e controllo della banca.

I commissari straordinari hanno il compito di salvaguardare la stabilità di una banca monitorandone attentamente la situazione, tenendo costantemente informata la BCE e, se necessario, adottando misure tese ad assicurare che la banca ripristini il rispetto dei requisiti patrimoniali in modo sostenibile.

Per eventuali richieste gli organi di informazione sono invitati a contattare Andrea Zizola (tel. +49 69 1344 6551).

Contatti per i media