Opzioni di ricerca
Home Media Facciamo chiarezza Studi e pubblicazioni Statistiche Politica monetaria L’euro Pagamenti e mercati Lavorare in BCE
Suggerimenti
Ordina per

Rapporto annuale

Ogni anno la BCE pubblica un rapporto annuale sullo svolgimento dei propri compiti di vigilanza, solitamente nel marzo dell’anno seguente a quello di riferimento. Il rapporto è presentato dal Presidente del Consiglio di vigilanza della BCE al Parlamento europeo nel corso di un’audizione pubblica.

2021

DATI PRINCIPALI

15,6%

Coefficiente di CET1

Il coefficiente di capitale primario di classe 1 (Common Equity Tier 1, CET1) delle banche ha raggiunto il 15,6% nel quarto trimestre del 2020, per poi stabilizzarsi su questo livello nel 2021. La tenuta delle banche durante la crisi è in parte attribuibile alle misure di sostegno pubblico e ai tempestivi interventi regolamentari e di vigilanza adottati in risposta alla crisi.

Approfondisci
7,2%

RoE

Il rendimento del capitale (return on equity, RoE) delle banche è aumentato al 7,2%, il livello più elevato registrato in diversi anni, ma è ancora inferiore al costo medio del capitale proprio. L’aumento è stato determinato principalmente da una riduzione ciclica dei flussi di svalutazioni.

Approfondisci
2.362

Decisioni di vigilanza

Il Consiglio di vigilanza della BCE ha adottato 2.362 decisioni riguardanti soprattutto le procedure relative alla verifica dei requisiti di idoneità (49,2%), ai modelli interni (11,2%), ai fondi propri (9,5%), ai poteri nazionali (9,5%) e alle partecipazioni qualificate (3,8%).

Approfondisci

Presentazione al Parlamento europeo

Leggi la dichiarazione introduttiva di Andrea Enria, Presidente del Consiglio di vigilanza, dinanzi alla Commissione per i problemi economici e monetari del Parlamento europeo per la presentazione del Rapporto annuale.

Leggi la dichiarazione introduttiva

Rapporto integrale

Esplora le attività che abbiamo svolto nel campo della vigilanza bancaria lo scorso anno.

Leggi il rapporto integrale

Obbligo di informazione

La BCE trasmette il Rapporto annuale sulle attività di vigilanza al Parlamento europeo, al Consiglio dell’Unione europea, all’Eurogruppo, alla Commissione europea e ai parlamenti nazionali dei paesi dell’area dell’euro.

Approfondisci
CONSULTA ANCHE

Contenuti correlati

WEBCAST

Il Presidente del Consiglio di vigilanza è invitato ad audizioni periodiche presso il Parlamento europeo.

Audizioni al Parlamento europeo

Tutte le pagine di questa sezione