La vigilanza bancaria europea a colpo d’occhio

4 novembre 2016 (aggiornato il 1o ottobre 2020)

Nell’ambito del sistema della vigilanza bancaria europea le banche sono vigilate dalla BCE e dalle autorità nazionali di vigilanza dei paesi partecipanti, ossia tutti i paesi dell’area dell’euro e tutti gli altri paesi dell’UE che vi hanno aderito. La BCE vigila sulle banche di maggiori dimensioni, mentre alle autorità nazionali è affidata la vigilanza sulle banche di minori dimensioni.

Ecco, in sintesi, gli obiettivi e i compiti della vigilanza bancaria europea.

Obiettivi della vigilanza bancaria europea

Banche sane e solide

Banche sane e solide

Un sistema finanziario stabile e integrato

Un sistema finanziario stabile e integrato

Vigilanza coerente su tutte le banche

Vigilanza coerente su tutte le banche


21 paesi partecipanti

Andorra

Paese non appartenente all’UE

Albania

Paese non appartenente all’UE

Austria

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Bosnia-Erzegovina

Paese non appartenente all’UE

Belgio

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Bulgaria

Paese non appartenente all’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea mediante cooperazione stretta

Svizzera

Paese non appartenente all’UE

Cipro

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Repubblica Ceca

Paese non appartenente all’area dell’euro non partecipante alla vigilanza bancaria europea

Germania

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Danimarca

Paese non appartenente all’area dell’euro non partecipante alla vigilanza bancaria europea

Estonia

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Spagna

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Finlandia

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Francia

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Regno Unito

Paese non appartenente all’UE

Grecia

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Croazia

Paese non appartenente all’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea mediante cooperazione stretta

Ungheria

Paese non appartenente all’area dell’euro non partecipante alla vigilanza bancaria europea

Irlanda

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Islanda

Paese non appartenente all’UE

Italia

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Liechtenstein

Paese non appartenente all’UE

Lituania

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Lussemburgo

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Lettonia

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Principato di Monaco

Paese non appartenente all’UE

Montenegro

Paese non appartenente all’UE

Macedonia del Nord

Paese non appartenente all’UE

Malta

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Paesi Bassi

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Norvegia

Paese non appartenente all’UE

Polonia

Paese non appartenente all’area dell’euro non partecipante alla vigilanza bancaria europea

Portogallo

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Romania

Paese non appartenente all’area dell’euro non partecipante alla vigilanza bancaria europea

Serbia

Paese non appartenente all’UE

Svezia

Paese non appartenente all’area dell’euro non partecipante alla vigilanza bancaria europea

Slovenia

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Slovacchia

Paese dell’area dell’euro partecipante alla vigilanza bancaria europea

Repubblica di San Marino

Paese non appartenente all’UE

Kosovo

Paese non appartenente all’UE


Organico della vigilanza bancaria europea

Oltre
1.100 addetti alla vigilanza
presso la BCE
Oltre
4.700 addetti alla vigilanza
presso la BCE

Banche vigilate (al 1o agosto 2020)

115
banche significative
direttamente vigilate dalla BCE
2.611
banche meno significative
direttamente vigilate a livello nazionale

82%
degli attivi bancari
dell’area dell’euro

18%

Ultimi dati sul numero dei soggetti vigilati

Aggiornamento: testo aggiornato il 1o ottobre 2020 a seguito dell’instaurazione di una cooperazione stretta con la Bulgaria e la Croazia.